Quali sono i migliori film ambientati nei casino? –


Mads Mikkelsen in Casino Royale

Alcuni, soprattutto i neofiti, potrebbero pensare che il gioco d’azzardo sia soltanto divertimento e adrenalina, oltre all’opportunità di vincere grandi quantità di denaro tentando semplicemente la fortuna. In realtà, i giochi da casino sono molto di più e racchiudono in quello che può essere identificato in un semplice game for fun tecnica ed esperienza, assieme a un vero e proprio bagaglio culturale, che muta da un gioco a un altro. La cultura dei giochi d’azzardo è riuscita a radicarsi fra i player navigati e i professionisti anche grazie ai film e alle “leggende” che sono divenuti dei veri cult fra gli appassionati. Spesso sono stati casino famosi a rendersi protagonisti assieme ad attori di rilievo di pellicole appassionanti considerate veri e propri capolavori del cinema mondiale. Scopriamo quindi assieme quali sono stati i migliori film ambientati nei casino della storia della cinematografia dei cinque continenti.

1. La Stangata

Siamo nel 1973 quando i casino online forse erano presenti solo nei sogni di qualcuno. Il gioco d’azzardo, la voglia di vincere – e in questo caso di bluffare – ai danni del boss della malavita della Chicago degli anni ’30 sono il tema cardine della pellicola. La ragione? Vendicare la scomparsa di un socio amico, ucciso per volere del “capo”. Protagonisti del film, non sono solo Paul Newman e Robert Redford così come Robert Shaw ed Eileen Brennan: protagonisti sono il bluff e il gioco del poker. Il poker nella sua versione classica, trova la sua massima espressione nell’iconica partita sul treno. Paul Newman nelle vesti del baro pronto ad aiutare un giovane truffatore che aveva appena perso il suo socio, ucciso brutalmente, e Robert Shaw si sfidano con lo sguardo e con puntate sempre più alte durante la mano di poker che si conclude con un tris di 10 per il baro. Newman si porta a casa un bel bottino e si avvicina al boss che di lì in poi crederà di aver avuto a che fare con un importante e ricco bookmaker di Chicago. Il film, considerato un vero capolavoro, venne premiato nel 1973 con 7 premi Oscar ed è considerato un film passaggio per tutti coloro i quali amano il poker.

2. California Split

Robert Altman – regista magistrale anche di film come Nashville e M.A.S.H. – nel 1974 dirige anche California Split, conosciuto anche con il titolo di California Poker. La storia del film si incentra sui sogni condivisi di due amici interpretati da George Segal ed Elliot Gould. Il primo interpreta i panni di un giornalista appena uscito da un matrimonio fallito, il secondo un gambler con la passione per i tavoli da gioco. La voglia di riscatto e di vittoria di entrambi li condurrà sul tavolo da gioco dei casino di Reno: è qui che il più esperto si ritroverà a giocare una partita a poker contro il quattro volte campione del WSOP, Amarillo Slim Preston, chiamato nel film a interpretare se stesso. Dopo aver vinto contro il campione e certo che quella fosse il suo treno fortunato il gambler comincia a spostarsi da un tavolo all’altro, vincendo a blackjack e poi alla roulette e perfino ai dadi. La pellicola, acclamata anche dal New York Times racconta in maniera lucida il gioco d’azzardo di quegli anni un po’ folli, in cui i player dei tavoli da gioco avevano volti concentrati e seri. Come lo stesso Altman ha poi confessato, il film aveva coinvolto tutti, tanto che nelle pause, dopo aver girato una scena sui tavoli da gioco, gli attori scendevano al Mapes casino, per fare la loro puntata.

3. Casinò

Datato 1995, Casinò è il capolavoro di Martin Scorsese, ispirato al romanzo intitolato Love and Honor in Las Vegas. Il film che vede la partecipazione di attori quali Robert De Niro, Joe Pesci e Sharon Stone, è tratto, quindi, dalla reale storia della vita di “The Ant” Spilotro, ovvero Anthony, e Lefty Rosenthal. Casibò è considerato l’ultimo film che ha per tema la mafia americana della trilogia di Scorsese e narra delle vicende che coinvolgono Sam (Robert De Niro). Grazie alla sua passione per i giochi da casino, Sam si trasforma presto da giocatore esperto in direttore di uno dei più importanti casinò di Las Vegas, il Tangeries. Esagerato e memorabile, il film è per lo più girato all’interno del casino e mostra, in maniera nuda quella che è la vita e la quotidianità che si respirava in una sala da gioco nella Las Vegas degli anni ’70.

4. 21 – Blackjack

21 è la pellicola cinematografica per antonomasia dedicata al gioco del blackjack. Protagonista del film è il MIT Blackjack team, un gruppo di studenti dell’università di matematica del Massachusetts, che decisero di sfruttare le loro capacità per sbancare i casinò americani. Il gruppo, realmente esistito, fu attivo fra gli anni ’80 e ’90, e le loro vicende sono narrate nel libro Blackjack Club. Il MIT Blackjack Team è diventato fra i giocatori del tavoli da gioco una vera leggenda che ha poi spopolato proprio grazie a questo film che ne ripercorre l’organizzazione e le gesta. Il film è incentrato sulla figura di ben Campbell, uno studente di Boston molto brillante che intende iscriversi alla scuola di medicina di Harvard. I costi per l’iscrizione sono però proibitivi, ma appaiono più abbordabili dopo l’incontro con il professore Mickey Rosa, il quale gli chiede di far parte del team del Blackjack. Da questo momento cominciano i viaggi a Las Vegas e le visite ai casino famosi di Las Vegas. Quando Ben si innamora di Jill, anche lei membro del team, comincia a non sfruttare più le tecniche del conteggio delle carte e comincia a perdere somme molto importanti. Alla fine, dopo varie vicissitudini, lo studente si laurea e decide di dividere il risultato delle sue ultime vincite al tavolo da gioco con i suoi amici.

5 – Ray Man

Primo film ad essere girato all’interno di un vero casinò, Rain Man deve essere considerato fra i migliori film ambientati nei casino. La pellicola, datata nel 1988, ha per protagonisti Charlie Babbitt – interpretato da Tom Cruise – e Raymond, suo fratello autistico – interpretato da Dustin Hoffman. Charlie un venditore di auto sull’orlo del lastrico, scopre dopo la morte del padre di aver ereditato una decappottabile, mentre il fratello, della cui esistenza non era a conoscenza, aveva ereditato 300.000 dollari. Quindi Charlie porta fuori dall’ospedale psichiatrico Ray e, comprendendone le capacità, lo porta a giocare al casinò, dove ci sarà la memorabile scena del film girata all’interno del Caesar Palace, fra i casino famosi di Las Vegas, sicuramente il più iconico.

6. Casino Royale

Fra i migliori film ambientati nei casino non può mancare anche Casino Royale, del 2006. Il film altro non è che l’ultimo capitolo della saga dedicata a James Bond. La pellicola, con la regia di Martin Campbell è quindi legata alle gesta e alle avventure dell’agente segreto più amato di tutti i tempi. La storia si incentra come per ogni capitolo su una precisa missione che james Bond deve portare a termine ma immediatamente, nel film, la sua copertura salta. Per questa ragione, lo 007 decide di indagare autonomamente su Le Chiffre, un pokerista e matematico, che si sospetta sia in grado di organizzare attentati in ogni parte del mondo. Proprio il texas Hold’em, che ha spopolato nei casino online, è al centro della scena più importante del film, quella che vede i due rivali sfidarsi sul tavolo da gioco. Nel piatto, ovviamente, cifre da capogiro. Lo 007 riuscirà in una sola mano a portare a casa nel 115 milioni di dollari grazie a una provvidenziale scala a colore. Ad affiancare Daniel Craig, per la prima volta interprete dell’agente segreto, il cast includeva diverse altre star di livello mondiale, come Judi Dench, Mads Mikkelsen o Eva Green. Una chicca del film, che si allontana dalla trama del libro, è quella che la partita a Texas Hold’em sostituisce una giocata a Baccarat, che invece veniva descritta minuziosamente nel romanzo.



Source link