Le fiere del gioco d’azzardo più famose del mondo –


Uno scorcio della conferenza ICE di Londra nel 2020

Il mondo del gambling, pur differenziandosi, ha molti punti in comune con le altre industrie. E questo porta le aziende che hanno scelto di investire nel settore a organizzare conferenze, fiere e spettacoli volti a promuovere scommesse e giochi. Le fiere non solo consentono agli operatori di presentare agli appassionati le novità principali, ma consentono al pubblico di esprimere eventuali perplessità, e di proporre modifiche interessanti al fine di rendere ancora più emozionante l’esperienza online. In diversi casi, inoltre, si assiste all’organizzazione di seminari informativi e sessioni di gioco. Dopo un paio di anni in cui la programmazione degli eventi è stata fortemente influenzata dalla Pandemia da Coronavirus, costringendo a cancellazioni e rinvii, la situazione sta lentamente tornando alla normalità. Se ti sei avvicinato da poco alle scommesse, e desideri conoscere quali siano le 5 migliori fiere al mondo in questo ambito, ti invitiamo a proseguire nella lettura.

Global Gaming Expo (o G2E)

Ideato da Reed Exhibitions in collaborazione con l’American Gaming Association, Global Gaming Expo è stato organizzato per la prima prima volta nell’ormai lontano 2001. In 20 anni di attività, questa fiera ha accolto con piacere visitatori da tutto il mondo. Ad ospitare l’evento nel corso della stagione autunnale è la città di Las Vegas. Nel ruolo di relatore sono apparsi diversi VIP, riuscendo ad attirare migliaia di persone. Tra le ultime celebrità coinvolte è possibile ricordare, ad esempio, Whoopi Goldberg. Questa fiera, della durata di 7 giorni riserva ampio spazio a sessioni volte a coinvolgere il pubblico. Non manca neppure una sala espositiva, al cui interno viene data l’opportunità alle aziende di mettere in mostra prodotti e servizi. Annullate le ultime due edizioni a causa della Pandemia, nel 2021 la fiera ha avuto modo di presentare le ultime innovazioni del settore del gaming, offrendo sessioni di formazione on-demand. È stata già confermata l’edizione 2022, che si svolgerà all’interno dell’Expo Hall messa a disposizione dal Venetian Expo di Las Vegas a partire dal 10 ottobre 2022.

Sigma Malta

Nato in tempi più recenti rispetto alla fiera Global Gaming Expo, Sigma Malta, ospitato dall’MFCC di Malta, è un evento che gode di molta popolarità. Della durata di 3 giorni, a prendervi parte sono affiliati, aziende leader del mercato specializzate nella fornitura di giochi, e operatori pronti a conquistare l’attenzione di chiunque sia alla ricerca notizie e anticipazioni sull’industria dell’iGaming, e sulla tecnologia in generale. A testimoniare il successo riscontrato negli anni sono le oltre 200.000 persone registrate all’ingresso, provenienti da più di 80 Paesi di tutto il mondo. L’ultima edizione ha visto la bellezza di 12.500 partecipanti, ai quali si sono affiancati 400 espositori (ospitati in stand personalizzati di grande impatto visivo), 2500 affiliati e ben 200 relatori. La parola chiave è stata “innovazione”, con gli operatori stimolati a svelare al pubblico quali siano le principali sfide del settore. Ampio spazio è stato dedicato anche agli eSports, un segmento di mercato cresciuto notevolmente negli ultimi tempi.

ICE London

La prossima edizione di ICE London, l’evento più noto al mondo dedicato al gioco d’azzardo b2b, avrà luogo all’ExCeL London (meglio noto come Exhibition Centre London) tra il 12 e il 14 aprile 2022. Il pubblico che ha decretato il successo di ICE London sembra apprezzare in modo particolare la capacità degli organizzatori di allargare l’attenzione ai vari aspetti di un vero ecosistema come quello del gioco d’azzardo. A prendere parte ad ICE London sono software house, distributori, operatori del settore, rivenditori, associazioni di categoria e una serie di altri organismi impegnati a vario titolo in un mondo sempre più vasto e interessante. L’alto livello delle conferenze ha attirato, e continua a farlo, molti professionisti in materia, intenzionati a sapere cosa il futuro ha in serbo per loro. Alcune delle conferenze si pongono l’obiettivo di mettere in evidenza le prospettive del marketing, suggerendo anche le migliori idee per superare le sfide che il gioco d’azzardo si trova ad affrontare, crisi da Coronavirus in primis. Non è raro che, all’interno della fiera, gli sviluppatori approfittino per lanciare nuovi software. La ECA (European Casino Association), organizzazione non profit attiva in 28 Paesi europei, ha recentemente confermato la propria partecipazione (e quindi il suo sostegno finanziario) per l’edizione dell’aprile 2022. D’altro canto, proprio la ECA ha sottolineato come proprio la prossima edizione dovrà trasformarsi in un’opportunità per riunire chi opera nel campo del gaming dopo un periodo davvero difficile. E il fatto di tenersi a Londra è un vantaggio non indifferente. Il pubblico, in base a un recente sondaggio online, ha indicato nella capitale inglese la location ideale, in quanto facile da raggiungere e molto ospitale. Ecco perché oggi ICE London è considerata la fiera internazionale a tema gioco d’azzardo business-to-business più famosa del mondo.

Cutting Edge Table Games Conference

Nonostante il gran numero del le fiere del gioco d’azzardo (oltre a quelle prese in esame in questo articolo ricordiamo il MARE BALTICUM Gaming Summit, il Eastern European Gaming Summit e la NYCPG Annual Conference on Problem Gambling), Cutting Edge Table Games Conference è l’unico evento a focalizzarsi sui giochi da tavolo. I protagonisti della fiera sono professionisti interessati a mettersi in relazione l’uno con l’altro discutendo i vari topic relativi a giochi da tavolo “immortali” come roulette e poker, varianti incluse. Le discussioni spesso si concentrano su side bets, regole e procedure. Le conferenze mirano anche a offrire soluzioni concrete ai problemi principali del comparto, sottolineando l’importanza assunta da matematica e statistica nelle scommesse. Altri argomenti? Tattiche e strategie di marketing, merchandising e incentivi promozionali.

Balkan Gaming Expo

Organizzato anch’esso con frequenza annuale, il Balkan Gaming Expo è aperto ai professionisti più esigenti alla ricerca di soluzioni e prodotti innovativi. Ma è anche la destinazione privilegiata di chi vuole essere costantemente informato in merito alle ultime tendenze del mercato, e all’evoluzione di un’industria in progressiva espansione. In media, a partecipare a ciascuna edizione sono, in media, circa 5.000 visitatori, provenienti da più di 60 Stati, suddivisi tra fornitori e clienti, terze parti ed organismi regolatori. Il Balkan Gaming Expo offre anche l’opportunità agli esperti del settore di stringere collaborazioni tra loro. Ottima, infine, l’idea di assegnare alcuni Awards nelle giornate in ci si tiene l’evento.



Source link